/

lyrics

Il Ginepro temprò la danneggiata spada, che
le permise di vagare,
vagare.
Nel giorno leggero.

I tormenti, seduti in cerchio, non si riconobbero.

Gli scuri fluidi pugnalavano lo stomaco, e
tessevano i loro fili, attorno
al sovraccarico e guasto alveare.
In cerca di un terreno distorto, nel quale si potesse
finalmente dormire.

Ma all'essere, usurpato dall'amante Tetra.

Con le sue esili mani conficcò corpi rugginosi e
assordato, e i Quadri,
che flagellarono le aride guance, una volta gioenti.
e strisciato via dal letto,
con le unghie spezzate.

credits

from Gobi Sessions, released June 2, 2015

tags

license

all rights reserved

about

Luca Ciscognetti Naples, Italy

In relationship with dissonances since 2011.



SoundCloud: soundcloud.com/lucaciscognetti

contact / help

Contact Luca Ciscognetti

Streaming and
Download help